I conduttimetri, chiamati anche conducimetri o conduttivimetri, sono strumenti all’avanguardia impiegati nelle industrie chimiche, laboratori, tipografie, scuole e università. Il dispositivo viene utilizzato per la misurazione della conducibilità elettrica dei liquidi, ovvero la capacità di produrre corrente elettrica. Il parametro è utile nell’analisi delle acque potabili, nel trattamento delle acque reflue, nelle torri di raffreddamento, nelle caldaie e nei processi industriali.

Ogni conduttimetro è dotato di una cella di conducibilità collegata al dispositivo che, una volta immersa nella soluzione, ne rileva la sua conducibilità elettrica. In questa parte si trova anche un sensore di temperatura che permette una misurazione più precisa possibile evitando che la temperatura del liquido comprometta il risultato dell’analisi.

Per richieste su prodotti specifici mandare un’e-mail a commerciale@artiglass.it